CESCOT - S.c.a.r.l.
Via Clementini n. 31 · 47921 Rimini
Telefono 0541.441911 · Fax 0541.22260
info@cescot-rimini.com
www.cescot-rimini.com

FONDO NUOVE COMPETENZE

730 miliori di €uro per le imprese

FONDO NUOVE COMPETENZE
Un'opportunità per le imprese che hanno programmato una diminuzione delle ore di lavoro dei propri dipendenti per fronteggiare questo difficile periodo.
Il Fondo, che ha una dotazione di 730 milioni di euro, è stato introdotto dal cosiddetto Decreto Rilancio con la finalità di innalzare il livello del capitale umano nel mercato del lavoro.
 
Grazie ai contributi a disposizione le imprese possono trasformare un problema in opportunità e guardare avanti.
 
Il programma riconosce ai datori di lavoro il costo del personale, comprensivo di contributi previdenziali e assistenziali, relativo alle ore di partecipazione ai percorsi formativi frequentati durante la sospensione dal lavoro.
  • Per i lavoratori si tratta di una opportunità per acquisire nuove o maggiori competenze e di avere un concreto sostegno al reddito;
  • Per le imprese è l'occasione per aggiornare e motivare il personale ed essere pronte per la ripartenza.
L'opportunità è rivolta ai datori di lavoro privati che abbiano stipulato accordi di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell'impresa, stabilendo che parte dell'orario di lavoro sia finalizzato alla realizzazione di appositi percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.
Gli accordi collettivi devono:
  • essere sottoscritti entro il 31 dicembre 2020;
  • prevedere progetti formativi dettagliati (massimo 250 ore);
  • stabilire il numero dei lavoratori coinvolti nell'intervento;
  • stabilire il numero di ore dell'orario di lavoro da destinare a percorsi per lo sviluppo delle competenze.
L'avviso per accedere agli interventi del Fondo è online sul portale Anpal che disciplina la procedura. 
   
Il Cescot può aiutare le imprese per analizzare i bisogni formativi, strutturare i percorsi più adatti agli obiettivi, curare la progettazione e la realizzazione della formazione attraverso Fonter che permette di non dover sostenere alcun costo.
 
Infatti alle opportunità del Fondo Nuove Competenze, si possono abbinare le risorse FONTER, il fondo Interprofessionale costituito da Confesercenti, CGIL, CISL e UIL. 
Il fondo ha deliberato una disponibilità finanziaria pari a Euro 1.000.000,00 per il finanziamento di Progetti formativi che rispondano ai requisiti ANPAL.
Possono inoltrare richiesta le aziende già aderenti a Fonter ma anche le aziende che vi aderiscono contestualmente all’invio del progetto. (ricordiamo che l’adesione è facile e gratuita)
 
I progetti devono avere le seguenti caratteristiche:
  • essere collegati ad un progetto ANPAL (già approvato e/o presentato);
  • coinvolgere minimo 5 lavoratori;
  • avere come riferimento le qualifiche regionali per la certificazione delle competenze;
  • essere accompagnati da un accordo sindacale;
  • essere presentati entro una delle due sessioni previste: I^ Sessione: 15 dicembre 2020 - II^ Sessione: 29 dicembre 2020.

Per maggiori informazioni: contattare:
 
I nostri corsi

Ricerca un corso