CESCOT - S.c.a.r.l.
Via Clementini n. 31 · 47921 Rimini
Telefono 0541.441911 · Fax 0541.22260
info@cescot-rimini.com
www.cescot-rimini.com

ACCOMPAGNATORE TURISTICO - VIDEOCONFERENZA

Corso abilitante alla professione ai sensi della Legge regionale 4/2000 2019-12556/RER/1/2

Operazione

Progetto presentato in risposta all’Avviso pubblico DGR n. 460 del 25/03/2019 e in fase di valutazione.

Perchè frequentare questo corso

L’Accompagnatore turistico accompagna persone singole, o gruppi di persone, nei viaggi sul territorio nazionale o all’estero, cura l’attuazione del programma turistico predisposto dagli organizzatori, dà completa assistenza ai singoli o ai gruppi accompagnati, fornisce elementi significativi o notizie di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori degli ambiti di attività che rientrano nelle specifiche competenze delle guide turistiche.
 
La partecipazione al corso fornisce il requisito professionale per l’idoneità all’esercizio della professione di ACCOMPAGNATORE TURISTICO, ai sensi della LR 4/2000 e successive modifiche, organizzato come previsto dalle disposizioni della Delibera di Giunta regionale n.1515 del 24/10/2011.
 
Sarà attivato anche un servizio di estensione delle abilitazioni già in possesso per l'idoneità ad ulteriori lingue straniere e/o ad ulteriori attività di accompagnamento turistico.

Durata del corso

150 ore

Argomenti

• Ruolo e quadro normativo istituzionale (10 ore):
la normativa che regola le professioni turistiche: comunitaria, nazionale e regionale;
lo stato giuridico e previdenziale per le professioni turistiche e nello specifico di accompagnatore turistico;
la legislazione e la normativa comunitaria, nazionale e regionale in materia di turismo e tutela dei beni culturali e ambientali.
• Relazione con il cliente (30 ore):
principali dinamiche di relazione interpersonale;
aspetti fondamentali della gestione della relazione: atteggiamenti e comportamenti;
tecniche di comunicazione tra singoli e nei gruppi.
• Sicurezza (10 ore):
principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza;
la sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento.
• Servizi di accompagnamento (80 ore):
principi di Tecnica turistica;
principi di Geografia e Storia per il ruolo di Accompagnatore turistico;
marketing turistico;
tecniche di animazione;
elementi di problem solving e decision making;
elementi di pronto soccorso.
• Adempimenti amministrativi (20 ore):
principi di contabilità elementare, rendicontazione, gestione del budget;
principali riferimenti legislativi e normativi in materia sanitaria e valutaria nei viaggi all’estero.

Metodologia Didattica

Il corso prevede:
- lezioni;
- case studies;
- esercitazioni individuali e di gruppo;
- role-play, anche con il supporto di videocamere;
- incontri con referenti delle autonomie locali territoriali;
- visite guidate;
- verifiche intermedie ed esame finale.
 
Ad ogni partecipante viene fornito un kit didattico composto da:

  • cartella, block notes e penna;
  • manuale "La tua azienda, un luogo sicuro";
  • dispense sugli argomenti del corso.

Teoria
40%
Pratica
60%

Attestato finale

“Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento” che fornisce il requisito professionale per l’idoneità all’esercizio della professione di ACCOMPAGNATORE TURISTICO, ai sensi della LR 4/2000 e successive modifiche

Viene rilasciato al superamento della verifica finale consistente in:
• prova di simulazione;
• colloquio.
(L’ammissione alla verifica finale è subordinata alla frequenza dell’80% del monte ore).

Requisiti Richiesti

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado o equivalente conseguito all’estero, per il quale sia valutata l’equivalenza dalla competente autorità italiana
  • Cittadinanza italiana o di altro stato membro dell’UE o la residenza in Italia da almeno 3 anni
  • Conoscenze Linguistiche di una o più lingue straniere (viene richiesto il livello B2)
Potrà essere esonerato dalla prova delle competenze linguistiche iniziale:
1- Chi è già in possesso di un certificato valido attestante il livello di conoscenza della lingua.
2- I Madrelingua che dovranno presentare l’ autodichiarazione firmata unitamente alla dichiarazione di valore rilasciato dall’Autorità Italiana nei paesi di origine.
3- Chi è in possesso di una Laurea Magistrale – Vecchio Ordinamento oppure Laurea Triennale + Specialistica in Lingue Straniere (l’esonero sarà riconosciuto solo per la lingua straniera di specializzazione)
 
In ognuno dei casi sopracitati, chi ha conseguito i titoli di studio, dovrà consegnare:
- la dichiarazione di valore rilasciata dall’Autorità italiana nel paese di origine per un titolo di studio conseguito in paesi extra comunitari;
- la traduzione asseverata o giurata per un titolo di studio conseguito in paesi comunitari più Svizzera.

Le conoscenze saranno accertate con un’attività di verifica che consisterà in una prova orale davanti ad una apposita commissione.
I candidati, nella domanda di partecipazione, dovranno indicare la lingua o le lingue straniere per le quali intendono sostenere la
verifica.
All’attività di verifica possono accedere anche i soggetti in possesso di una laurea o diploma universitario in materia turistica o titolo equipollente per i quali non è obbligatoria la frequenza allo specifico corso di formazione.
Per gli stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta.

Data Scadenza iscrizione

15 Dicembre 2020

Data di inizio

27 Gennaio 2021

Data di fine corso

01 Aprile 2021

Frequenza

Giorni: Lunedì e Giovedì
Orario: dalle 09.00 alle 13.00

Allegati

SCHEDA CORSO

Sede

Cescot Rimini
Via Clementini, 31
47921 Rimini

Per informazioni


F.A.Q.

Salve, io ho una laurea triennale in Traduzione e Interpretariato(lingua inglese). è sufficiente come esonero alla prova di competenze linguistiche?

Per la seconda lingua (francese) ho un certificato B1 e 5 anni di esperienza lavorativa a Bruxelles. Sono sufficienti per l'esonero?
Nel caso in cui debba sostenere la verifica di lingua, in che cosa consiste il colloquio?
Ultima informazione: con l'attestato finale possiamo richiedere direttamente il patentino di Accompagnatore Turistico?

Grazie in anticipo

Sara Capano
Sara
La laurea triennale in lingua inglese è sufficiente per avere l'esonero dalla relativa verifica mentre il certificato B1 non è sufficiente, deve avere almeno un livello B2. La verifica linguistica consiste in un colloquio e nella lettura/traduzione di un testo. Una volta conseguito l'attestato il tesserino va richesto direttamente alla Regione.
Salve,

grazie per la celere risposta.
Un'ultima informazione: la data dell'esonero di lingua è stata già fissata?
Posso richiedere il patentino nella regione in cui ho ottenuto l'attestato o posso richiederla nella regione di residenza?

Grazie

Sara
Sara
La data della verifica linguistica non è ancora stata fissata, indicativamente sarà a metà gennaio. Il patentino può essere richiesto sia alla regione dell'ente che organizza il corso, sia presso la sua regione di residenza
Buonasera,
con la presente sono a richiedere informazioni riguardo il corso in oggetto:
- come saranno suddivise le lezioni e quanto dureranno? Ho letto tot. 150 ore, ma come saranno organizzate?
- è possibile frequentare online?
- è possibile non frequentare e dare solo l'esame , avendo tutto l materiale di studio?
- in cosa consiste l'esame?

Resto in attesa di un gentile riscontro

Cordiali Saluti

Federica
Federica
Il corso verrà realizzato in videoconferenza con la frequenza dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 13.00. Non è possbile sostenere solo l'esame senza frequenatre il corso anche se si ha tutto il materiale di studio. L'esame consiste in una prova di simulazione e in un colloquio

Hai delle domande su questo corso?

Compila il form e ti risponderemo al più presto per toglierti ogni dubbio!